Quando pulire i pannelli solari

I pannelli solari vanno puliti?

I pannelli fotovoltaici vanno puliti e anche periodicamente. Sono in molti a pensare che basti la pioggia ad assicurarne la pulizia, ma non è così: la pioggia può bastare a spazzar via polveri e detriti, ma diventa più difficoltoso quando il pannello è oggetto di incrostazioni, depositi di fogliame o macchie d’acqua che col tempo possono danneggiare permanentemente il vetro.

Cosa può comportare la mancanza di pulizia?

La mancanza di pulizia dei pannelli fotovoltaici può causare una perdita di efficienza del 15-30% e può addirittura accorciare la durata del ciclo di vita dell’intero impianto. Un rischio che non vale la pena correre a fronte della spesa sostenuta, e avendo la possibilità di avvalersi del supporto di aziende affidabili e altamente professionali.

Rivolgiti a noi per la pulizia del tuo impianto

Le aziende e i privati che vogliono assicurarsi un’efficiente opera di manutenzione ordinaria dell’impianto, possono contare sul nostro supporto. Oltre a richiedere una procedura di pulizia accurata che necessita di accorgimenti che solo gli esperti del settore conoscono, i pannelli solari sfruttano la superficie del tetto per produrre energia, e sono quindi difficili da raggiungere.

Con che frequenza bisogna pulire i pannelli solari

La frequenza con cui bisogna pulire l’impianto dipende soprattutto dalla sua posizione e dalle esigenze indicate nella garanzia del produttore. Gli impianti che richiedono una pulizia più frequente sono quelli situati nei pressi di una zona marina (per la presenza di fuliggine e residui di vario genere), vicino ad alberi (per la presenza di detriti, fogliame, resine e altre sostanze arboree), quelli situati in zone ventose (trasportano detriti, polveri, sporcizia) e quelli che diventano il deposito delle deiezioni dei volatili.
Non esitare a contattarci per avere tutto il supporto necessario per la cura del tuo impianto, richiedere un preventivo è semplice e gratuito.