L’Italia ai primi posti per energia rinnovabile

Entro il 2030 in Italia il 90% dell’energia sarà ricavata da fonti rinnovabili. L’aumento dell’utilizzo di energia pulita che utilizza fonti non esauribili è ormai un dato di fatto, e una necessità che non si può rimandare. Il nostro pianeta ha bisogno di maggior sensibilità e consapevolezza da parte di tutti sull’importanza della sostenibilità ambientale. Nel 2050 le fonti di energia rinnovabile domineranno lo scenario della generazione di energia elettrica a livello mondiale, questo anche grazie allo sviluppo e alla diffusione delle batterie di accumulo, che saranno in grado di coprire il 50% del fabbisogno mondiale.

La portavoce di una rivoluzione

L’Italia passa avanti a tutte le previsioni, facendosi portavoce di una rivoluzione che dovrebbe raggiungere il suo culmine già entro il 2030, anno in cui l’energia eolica e quella solare riusciranno a coprire il 90% del fabbisogno energetico del paese. Un ulteriore scatto in positivo per il Belpaese è previsto per il 2050, anno in cui la percentuale di copertura delle energie rinnovabili dovrebbe arrivare al 100%. Questi dati condurrebbero ad una fine dell’utilizzo del carbone e, in generale, dei combustibili fossili entro il 2035. La flessione del costo di realizzazione degli impianti fotovoltaici, le agevolazioni fiscali promosse dallo Stato e la diffusione delle batterie sono fra i motivi principali che hanno permesso all’Italia di staccarsi dal resto dell’Europa e di accelerare la sua scalata verso un futuro più vivibile. Si è dimostrato infatti più conveniente realizzare nuovi impianti eolici e fotovoltaici piuttosto che tenere in funzione impianti a gas o termoelettrici.

Il fotovoltaico fonte primaria di energia

La colonna portante di questo cambiamento energetico sarà l’energia solare, che rappresenta la fonte primaria di energia sulla Terra. Da questa energia derivano più o meno direttamente quasi tutte le altre fonti energetiche disponibili all’uomo quali i combustibili fossili, l’energia eolica, l’energia del moto ondoso, l’energia idroelettrica, l’energia da biomassa con le sole eccezioni dell’energia nucleare, dell’energia geotermica e dell’energia delle maree.

Prendi parte al cambiamento

Prendi parte anche tu a quest’importante cambiamento economico e ambientale. Compila il nostro form di Richiesta Preventivo e ti daremo tutte le info di cui hai bisogno.