La rivoluzione green

La “Rivoluzione Green” sembra ormai iniziata: a dirlo non sono solo le ultime manifestazioni dei “Friday for future”, in cui migliaia di ragazzi hanno chiesto cambiamenti radicali per un futuro migliore. Secondo l’Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile LifeGate – Eumetra MR, la sostenibilità ambientale è un argomento che interessa a 34 milioni di italiani. Il 77% delle persone intervistate utilizza elettrodomestici a basso consumo e il 79% sceglie lampadine a Led, mentre un italiano su due, circa il 47% degli intervistati, sceglierebbe l’utilizzo dell’energia rinnovabile per la propria abitazione. L’Italia è sempre più attenta alla sostenibilità, come dimostrato anche dalla partecipazione attiva di moltissime persone alle recenti mobilitazioni internazionali per l’ambiente. Un primo, fondamentale passo, è rendere la propria casa più verde grazie all’energia pulita.

I benefici reali

Buona parte dei comportamenti “green” adottati in casa porta ad una effettiva convenienza economica, ma certamente la conseguenza più importante è il beneficio che l’energia alternativa apporta all’ambiente. L’azienda Green Genius, specializzata nella fornitura di energia solare, ha misurato a quanto ammonta, realmente, tale beneficio. L’analisi si è focalizzata sull’energia verde prodotta da un impianto fotovoltaico installato sul tetto di un’abitazione. In particolare, sono stati presi in considerazione le tipologie più diffuse di impianti dedicati ai privati (da 3 kw e 6 kw), è stata quantificata la produzione media e sono state calcolate le emissioni di gas serra e CO2 risparmiate.

Alcuni numeri

Secondo i dati, un impianto da 6 kw produce in media in Italia circa 8.000 kWh ogni anno, pari alle emissioni di gas serra di 40 viaggi da Milano a Roma in auto o alla Co2 generata dal consumo di 2.400 litri di benzina o di 2.100 litri di diesel. Una tale quantità di emissioni di gas serra verrebbe risparmiata riciclando 247 buste di plastica o sostituendo 215 lampadine tradizionali con altrettante lampadine a Led. Se invece si analizza un impianto da 3 kw, viene prodotta energia per circa 4 mila kWh ogni anno, corrispondenti alle emissioni di gas serra create in 6 mesi di utilizzo della propria auto e alle emissioni di CO2 prodotta da 360 mila ricariche del proprio smartphone.

Contattaci per informazioni

Il passaggio all’energia verde non risulta solo conveniente, ma anche semplice, grazie alla burocrazia sempre più snella e agli incentivi per l’installazione degli impianti. Per conoscerli compila il nostro form di Richiesta Preventivo.