I pannelli fotovoltaici sono pericolosi?

I fattori di sfiducia nei confronti degli impianti fotovoltaici

La paura verso le novità tecnologiche solitamente nasce dal non conoscerne bene il funzionamento. Molti comitati e associazioni contro l’utilizzo delle forme di energia rinnovabile ne hanno spesso ingigantito gli aspetti negativi, non consentendo un adeguato confronto con quelli che sono invece gli aspetti positivi, di gran lunga più importanti. È sempre bene informarsi in maniera approfondita e non fermarsi alle apparenze quando si tratta di argomenti così ricchi di sfaccettature e che richiedono una conoscenza del settore molto dettagliata.

Di che materiale sono fatti i pannelli solari?

I moduli fotovoltaici vengono realizzati assemblando celle fatte di silicio, il secondo elemento chimico presente nel nostro pianeta dopo l’ossigeno. In natura si trova ad esempio nell’argilla e nel granito. Il silicio è un elemento chimico “semiconduttore”, con il quale si realizzano tutti i componenti elettronici. Per renderlo un componente elettronico è necessario aggiungergli degli altri minerali in un procedimento chiamato drogaggio. Si tratta di elementi chimici tossici per l’uomo, ma va specificato che le quantità aggiunte alla base di silicio sono infinitesimali, e sono “fuse” assieme al silicio, condizione che non gli consente di disperdersi singolarmente. Ciò significa che non possono essere respirati o mangiati rompendo un modulo fotovoltaico, perché resterebbero comunque “intrappolati” tra gli atomi del silicio.

Gli altri casi noti

Un po’ la stessa situazione che si ha con il vetro, costituito anch’esso da silicio e altri minerali aggiunti. Nonostante venga utilizzato anche per la realizzazione di oggetti che vengono direttamente a contatto con le parti più delicate del corpo, come ampiamente dimostrato e ben noto a tutti, non ha mai costituito un pericolo per la salute.
Noi di Enerklima teniamo alla tua sicurezza e ti proponiamo solo prodotti affidabili, che rispettano l’ambiente e l’uomo. Contattaci per un preventivo gratuito.